Logo Automobile Club Sanremo Logo dell´Automobile Club d'Italia Banner dell´Automobile Club Sanremo

Dal 01/01/2016 attraverso un processo di fusione gli Automobile Club di Savona e Sanremo sono stati accorpati nell'Automobile Club di Imperia che ha assunto la denominazione di Automobile Club del Ponente Ligure.


La nostra storia continua su www.ponenteligure.aci.it

Home >  La nostra storia

La nostra storia

L’Automobile Club Sanremo naque nel 1935 come “Sezione Autonoma” del Reale Automobile Club D’Italia, esattamente il 17 ottobre, con l’insediamento del Consiglio Direttivo e l’elezione del primo Presidente, Dott. Francesco Panizzi, dopo essere stato per molti anni un Ufficio distaccato dell’Automobile Club Provinciale di Imperia.
La prima sede fu il locale Ufficio del R.A.C.I. sito in via Margherita n. 1.
Nel mese dello stesso anno si svolse la prima Assemblea dei Soci dove emerse da subito la vocazione “sportiva” dei soci con l’organizzazione di manifestazioni legate al mondo dell’automobile in forte espansione in quegli anni.
Presso gli uffici dell’Automobile Club furono svolte le attività che a tutt’oggi costituiscono i servizi di base dell’Ente: oltre all’associazionismo furono vendute le Marche Patenti, incassate le Tasse Automobilistiche, svolte pratiche doganali e di assistenza automobilistica, gestiti posti in custodia e la distribuzione del carburante per le auto.
In quei primi anni di vita furono svolti raduni automobilistici ed fu organizzato il Gran Premio di Sanremo.
Nel 1938 l’Ente subì un commissariamento, preludio agli eventi bellici che condizionarono i successivi anni, fino alla ripresa delle attività sociali nel giugno del ’46.
La nuova sede si spostò in Corso Imperatrice ed il Presidente in carica divenne l’Avv. Remo Pestarino. Furono gli anni della ricostruzione nazionale e il locale Automobile Club diventa parte attiva di questo processo. Attraverso numerose iniziative organizzative di gare sportive ed eventi l’A.C. Sanremo iniziò quella tradizione sportiva che lo contraddistingue a tutt’oggi, sempre in prima linea ad organizzare direttamente importanti manifestazioni.
Anche l’attività Istituzionale di quegli anni subisce un notevole impulso. Proprio nel 1953 vennero costituite le Commissioni Statutarie dell’Ente: Sportiva, Turistica, Giuridica, del Traffico e Circolazione. Venne inoltre indetto un referendum tra i soci per la nomina dei componenti. Nei successivi anni le Commissioni risultarono molto attive e collaborarono con il Consiglio Direttivo per la risoluzione dei problemi legati al mondo dell’automobile.
Sempre nel 1953 l’Ente ottenne una concessione per un proprio distributore di benzina e la Sede si trasferì negli attuali locali di C.so Orazio Raimondo.
Nel 1955 l’A.C. Sanremo organizzò per la prima volta il “Convegno Nazionale delle Commissioni Sportive degli AA.CC.”, e ne curerò l’organizzazione per quasi 10 anni.
Nel 1961 venne organizzato il “1° Rallye dei Fiori2 che con il passare dei decenni diventò il mito del “Rallye Sanremo”, una delle gare automobilistiche più conosciute nel mondo.
Erano gli anni del boom economico e l’Ente iniziò a curare le attività assicurative con la Sara Assicurazioni ed organizzò le prime “gite sociali”. Venne aperta la Delegazione di Ospedaletti. Nel 1967 iniziarono le pubblicazioni del notiziario sociale e nel 1969 venne ampliata la gestione dei parcheggi destinati ai soci con l’ottenimento della concessione del posteggio di Piazza Mameli.
A metà degli anni ’70 l’AC Sanremo divenne Ente Pubblico non Economico continuando ad organizzare il Rallye Sanremo, Campionati Sociali riservati ai propri piloti ed aderì alla società ACITOUR LIGURIA S.r.l. potenziando la propria attività in questo settore.
Tutte queste attività continuarono per tutti gli anni ’80 e ’90.
Il nuovo millennio vede impegnato l’Ente sul duplice fronte degli impegni istituzionali (educazione stradale, mobilità sostenibile, servizi per gli automobilisti) ed organizzativi del “Rallye Sanremo”, giunto oramai alla 52° edizione e valido per il campionato mondiale IRC.

Elenco Presidenti:

Dal 1935 al 1938 Dott. Francesco PANIZZI
Dal 1946 al 1952 Avv. Remo PESTARINO
Dal 1952 al 1957 Dott. Giovanni BERTALLI
Dal 1957 al 1958 Dott. Ernesto PARODI
Dal 1958 al 1979 Prof. Enzio SPECOGNA
Dal 1979 al 1988 Comm. Avv. Pietro DONATO
Dal 1988 al 1991 Ing. Giancarlo DEL GRATTA
Dal 1991 al 1996 Geom Nino GRAMEGNA
Dal 1996 Arch. Sergio MAIGA