Logo Automobile Club Sanremo Logo dell´Automobile Club d'Italia Banner dell´Automobile Club Sanremo

Dal 01/01/2016 attraverso un processo di fusione gli Automobile Club di Savona e Sanremo sono stati accorpati nell'Automobile Club di Imperia che ha assunto la denominazione di Automobile Club del Ponente Ligure.


La nostra storia continua su www.ponenteligure.aci.it

Home >  Chi siamo

Chi siamo


L’Automobile Club Sanremo esiste ormai da sessantanove anni: molti e tuttavia non sufficienti a farne uno dei più vecchi in attività. Però non è uno dei tanti, non può esserlo, e non solo per il fatto, in sé già decisamente raro, di non operare come gran parte degli altri su tutta una provincia. A caratterizzarlo è soprattutto la sua inesauribile vocazione sportiva, quella che nel mille e novecentotrentacinque spinse un gruppo di pionieri delle quattro ruote a riunirsi per dare vita a una sezione autonoma dell’allora Reale Automobile Club d’Italia.

Con l’obiettivo irrinunciabile di tutelare i diritti degli automobilisti, ma anche di riunire le potenzialità della “capitale” della Riviera dei Fiori per dare vita a una serie di manifestazioni che la trasformassero in un preciso punto di riferimento per tutti gli appassionati di automobilismo.
E’ grazie a loro se nel 1937, esaurito nel ’29 il primo ciclo del Rallye Internazionale
Città di Sanremo, s’è disputato il 1° Circuito Automobilistico Sanremo, gara di velocità su un tracciato che si snodava fra la vecchia stazione, lo Zampillo, Piazza Colombo e quella che oggi è via Matteotti. Vinse Achille Varzi con una Maserati 4 cilindri e fu un successo. Solo la guerra frenò gli entusiasmi di quella prima sfida fra monoposto sulle strade del centro cittadino, senza pero riuscire a spegnerli, e alla fine degli anni Quaranta, in un Paese che faticosamente si lasciava alle spalle le brutture del conflitto, prese forma il Circuito di Ospedaletti, con l’apporto determinante di Sanremo e dell’Automobile Club Sanremo.


Storia, non storie.
Capitoli di un libro che testimonia un legame mai spezzato. Rinsaldato da un sussegguirsi di altre iniziative portate coraggiosamente avanti nel tempo. Dai Gran Premi alle gare di regolarità, per tornare alle gare su strada all’inizio degli anni Sessanta: con il Rallye dei Fiori e poi con il Rallye Sanremo.
L’appuntamento in programma sulle strade dell’entroterra rivierasco è il fiore all’occhiello dell’ente che ho l’onore di presiedere da sette anni, il più prestigioso e il più impegnativo, non l’unico. Fedele allo spirito che lo ha ispirato e fatto crescere, l’Automobile Club Sanremo è impegnato in prima persona nell’organizzazione del “Minisanremo” e di un Corso per Copiloti che in appena un paio di anni, per come è strutturato e per l’indiscussa capacità degli insegnanti, s’è conquistato una fama che travalica i confini della provincia e della regione. Ed è ancora l’Automobile Club Sanremo a collaborare fattivamente alla realizzazione del Sanremo Storico e del Sanremo Classic, oltre alla rievocazione della prestigiosa Milano-Sanremo di regolarità. Per noi dirigenti di oggi e per i tanti sempre pronti a lavorare dietro le quinte, disinteressati “militi ignoti” ai quali va e andrà sempre il mio grazie, andare avanti è il segno distintivo di una passione, ma anche un atto dovuto.


Il Presidente
Sergio Maiga